Unione Comuni Marmilla

viale Rinascita 19 - 09020 Villamar (VS)
Tel: 070 9306024 - E-mail

Giara di Gesturi © Ivo Piras

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

INSERIMENTO CORRETTO DELLA PRATICA

Si riportano di seguito i passaggi necessari per il corretto inserimento della pratica nel sistema informatico del SUAP:


- accedere al portale per l'invio telematico della pratica

- individuare la provincia e il Comune territorialmente competente alla gestione della pratica

- se è l'imprenditore stesso a presentare la pratica, egli deve compilare la scheda anagrafica del soggetto intestatario della pratica e degli eventuali soggetti collegati (tecnici, consulenti, procuratori speciali, etc). Qualora a inserire la pratica fosse invece un delegato dell'imprenditore, allegare la procura F15 e compilare la scheda anagrafica del soggetto intestatario della pratica. Il modulo di procura F15 deve essere preventivamente compilato, sottoscritto con firma autografa dal soggetto delegante, acquisito tramite scansione in formato pdf, sottoscritto con firma digitale del procuratore indicato al quadro 2, ed inserito nel fascicolo elettronico con una copia digitalizzata del documento d’identità del delegante.

- caricare i dati generali dell’intervento (ragione sociale, partita iva, etc), avendo cura di inserire ogni dato nel campo corrispondente, al fine della corretta impostazione della pratica

- compilare la scheda che riguarda l’ubicazione dell’intervento: si raccomanda la massima accuratezza nell’inserimento delle informazioni inerenti l’immobile (indirizzo, dati catastali, riferimenti,urbanistici, etc.)

- nella scheda della modulistica, inserire i files dei modelli, precedentemente compilati, salvati, rinominati e firmati digitalmente, facendo attenzione ad inserire con precisione ogni file nel riquadro corrispondente (ad esempio,il file della DUAAP dentro il riquadro della DUAAP, il file del modello A0 dentro il riquadro del modello A0,… etc). Il programma propone una serie di moduli nel primo riquadro, già collegati di default alla pratica. Bisogna seguire la stessa procedura per la sezione Documenti Allegati, nella quale bisogna inserire i files dei documenti rimanenti per il completamento della pratica: bisogna allegare i files indicandone la tipologia (modulistica SUAP, altri documenti, elaborati grafici, elaborati relazionali o dichiarazioni conformità) e fornendo una loro breve descrizione

- dopo aver caricato tutti i files, salvare la procedura cliccando sul pulsante “salva/modifica” che si trova in fondo alla pagina dei dati generali, in modo da essere certi che il lavoro fino a quel momento compiuto non vada perso. Una volta chiusa la procedura, il software genera automaticamente il “modello di riepilogo”; questo dev’essere scaricato, firmato digitalmente, e ricaricato sul portale; una volta ricaricato il modello di riepilogo, si deve procedere a salvare e ad inviare definitivamente l’istanza; il sistema invierà automaticamente una mail alla PEC dell’utente (o procuratore) per confermare il corretto inserimento.

Aggiornato il: 26 febbraio 2015
|