Unione Comuni Marmilla

viale Rinascita 19 - 09020 Villamar (VS)
Tel: 070 9306024 - E-mail

Giara di Gesturi © Ivo Piras

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

PROCEDURE TELEMATICHE

A seguito dell’entrata in vigore della riforma nazionale degli Sportelli Unici per le Attività Produttive e della Circolare SUAP approvata con D.G.R. n° 39/55 del 23/09/2011, l’invio telematico deve avvenire attraverso un'unica modalità.

Il SUAP Associato dell’Unione Comuni Marmilla accetterà le pratiche soltanto attraverso il portale regionale Sardegna SUAP.

Eventuali altri sistemi dovranno concordarsi precedentemente con gli operatori dello sportello.
Tutte le pratiche presentate in altre modalità verranno considerate irricevibili, privando la DUAAP di qualsiasi efficacia.


Per poter presentare una istanza, l’utente (imprenditore o suo delegato) deve preventivamente dotarsi di:
- iscrizione al portale SUAP
- dispositivo di firma digitale
- casella di PEC (Posta Elettronica Certificata).

Per maggiori informazioni tecniche sulla procedura, si consiglia di visitare la sezione Pratica Online
Per informazioni relative a firma digitale e PEC, si rimanda al portale Sardegna SUAP .

1)      INVIARE UNA PRATICA ON – LINE

Per poter presentare una istanza, l’utente (imprenditore o suo delegato) deve preventivamente dotarsi di:
- iscrizione al portale SUAP
- dispositivo di firma digitale
- casella di PEC (Posta Elettronica Certificata).

Per inviare una pratica online è necessario:

1) verificare la documentazione
L'utente deve assicurarsi di essere in possesso di tutte le informazioni necessarie e che tutti i documenti da inviare attraverso il portale Sardegna SUAP siano compilati in maniera completa e dettagliata e che siano firmati digitalmente. La completezza della documentazione presentata è un requisito indispensabile per l’accoglimento dell'istanza e per garantire i tempi previsti dalla normativa.

2) iscriversi al portale SUAP
L’utente può inserire la pratica sulla piattaforma regionale solo dopo aver completato la registrazione nella pagina dedicata del portale Regionale, tramite la sezione “invia la tua pratica”accedi al servizio , seguendo le indicazioni della procedura guidata.

3) inviare la pratica tramite il portale SUAP
Prima di caricare i file sul portale telematico, l’utente deve:
- firmare i singoli files (in formato PDF e DWF) attraverso il proprio dispositivo di firma digitale. In mancanza di dispositivo di firma digitale, l’imprenditore potrà trasmettere la pratica mediante un professionista/consulente o altro, conferendogli una procura speciale attraverso l’apposito modello F15 presente sul portale regionale. La procura speciale non può essere utilizzata per la sottoscrizione dei modelli da parte di professionisti, che devono essere muniti di firma digitale.
- aver pagato i diritti di istruttoria  (se previsti) per la presentazione delle pratiche al SUAP, come da apposita tabella allegata sul conto corrente dell’ente - IBAN: IT 04 F 02008 43970 0004 0000 0334, e  indicando per ogni istanza la seguente dicitura: “diritti SUAP, nome intestatario istanza, oggetto istanza, comune di riferimento”.

Aggiornato il: 26 febbraio 2015
|