Vai a sottomenu e altri contenuti

I comuni dell'Unione Marmilla fra i borghi più belli d'Italia. Ecco il pdf dello speciale sul numero di giugno del magazine nazionale

Numero: 22 Data: 21/06/2021 08:00 Categoria: Società

I tesori del territorio nel numero di giugno del magazine nazionale dei ''Borghi più belli d'Italia''

Una vetrina nazionale per i diciotto comuni dell'Unione Marmilla

Alla scoperta di ambiente, monumenti, arte, cultura, musei ed enogastronomia

primapagina

(La prima pagina del redazionale)

Natura, cultura, arte e monumenti.

Ma anche tanta enogastronomia nella terra del vivere sano e del vivere lento.

Sono i tesori presenti in Marmilla e le esperienze a disposizione del visitatore nella terra dei nuraghi e delle Giare, presenti nel numero di giugno del magazine nazionale dei Borghi più belli d'Italia, in edicola da pochi giorni.

L'Unione di comuni ''Marmilla'' ha scelto di acquistare lo spazio nel magazine, distribuito a livello nazionale e che ha proprio come missione <la valorizzazione del patrimonio culturale, architettonico, artistico, paesaggistico e naturalistico presente in tutto il territorio italiano>.

Il presidente dell'Unione Marco Pisanu ha esordito: <Una delle missioni del nostro ente territoriale, dopo gli obiettivi primari della gestione dei servizi di qualità per i cittadini e incidere sul rilancio della Marmilla>.

giara

(L'altopiano della Giara e i cavallini)

IL MAGAZINE Il mensile ''Borghi & Città Magazine'' è edito dal Club ''I Borghi più Belli d'Italia'', nato nel marzo 2001 su impulso della Consulta del Turismo dell'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani con lo scopo di valorizzare il grande patrimonio di storia, arte, cultura, ambiente e tradizioni presente su tutto il territorio nazionale, dedicando particolare attenzione ai piccoli centri.

processione

(La processione in onore di Fra Nicola a Gesturi)

A GIUGNO Nel numero di giugno del magazine, in edicola da qualche giorno, la cover di testata è dedicata proprio alla Sardegna. Poi, all'interno, ben dodici pagine, che rappresentano una sorta di viaggio ideale fra i diciotto comuni dell'Unione Marmilla. Il redazionale, dal titolo ''Per la Marmilla, nella terra del vivere lento'', è stato curato dal giornalista Antonio Pintori, responsabile dell'ufficio comunicazione dell'Unione di comuni ''Marmilla''. Territorio dei diciotto comuni, o diciotto borghi, che rappresentano una delle meraviglie italiane da scoprire. Il messaggio è chiaro: la Marmilla rappresenta la terra del vivere sano e lento, dove il turista può davvero compiere un'esperienza, che coinvolge tutti e cinque i sensi. C'è una natura e un ambiente incontaminato, a partire dall'altopiano della Giara con i cavalli selvatici, razza unica al mondo. Poi i monumenti, chiese, castelli e tanti siti archeologici, fra i quali Su Nuraxi di Barumini, patrimonio dell'Unesco. Che dire dei musei, che raccontano il passato, ma anche il presente del territorio con uno sguardo rivolto al futuro in una zona interna, fiera della sua identità. Ma ognuno dei diciotto comuni ha le sue peculiarità e i suoi tesori, che meritano di essere conosciuti sempre di più. Lo dimostra l'ultimo capitolo di questo viaggio ideale, ''Buon cibo per il palato e per la mente'' con la Marmilla, che si trasforma in una tavola imbandita per il visitatore appassionato di sapori della cucina locale. Dai primi piatti ai dolci, passando per carni, formaggi, olio, vini, ortaggi. C'è solo l'imbarazzo della scelta. Un viaggio corredato da dieci foto, che aiutano il lettore a scoprire ancora meglio questa terra del vivere lento, zona ideale per la ripresa del turismo, penalizzato dalla pandemia, dove è possibile rispettare il distanziamento e tutte le norme anti-Covid e nello stesso tempo scoprire il territorio.

colazione

(La colazione dall'orco per 'Appetitosamente' a Siddi)

L'UNIONE Il presidente Pisanu ha aggiunto: <Vogliamo promuovere tutto il territorio e tutte le risorse dei nostri diciotto comuni e questo ci è sembrato uno strumento ideale per raggiungere questo risultato>. Lo ha seguito Martino Picchedda, sindaco di Turri, piccolo comune di 400 abitanti, che ha seguito da vicino l'iniziativa: <Noi, come piccoli centri, abbiamo tanti tesori da valorizzare e siamo sicuri che con un'adeguata promozione di questo ricco patrimonio riusciremo a incrementare i flussi turistici nella nostra Marmilla>.

IN ALLEGATO IL PDF DELLO SPECIALE SULL'UNIONE MARMILLA

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Pdf redazionale Unione di comuni Marmilla Formato pdf 936 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Presidente
Referente: Antonio Pintori
Indirizzo: Via Carlo Felice n. 267 - Sanluri
Telefono: 0709307050  
Fax: -
Email:
Email certificata: unionecomunimarmilla@legalmail.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto